Skip to main content

Cosa sono le allergie?

cosa-sone-le-allergie-min.jpg

Per allergia si intende una reazione esagerata del sistema immunitario a delle sostanze generalmente innocue note come allergeni. Di solito i sintomi insorgono a seguito di un'esposizione all'allergene interessato. Le seguenti informazioni ti aiuteranno a capire quali sono i principali fattori scatenanti delle reazioni allergiche e in che modo si producono le allergie.

da-cosa-sono-causate-allergie.jpg

Da cosa sono causate le allergie?

Le reazioni allergiche possono essere causate da una molteplicità di fattori scatenanti, tra cui:

  • Sostanze chimiche, inclusi i prodotti per la pulizia della casa.
  • Cosmetici e prodotti per l'igiene personale, come bagnoschiuma e saponi.
  • Alimenti, come ad esempio latticini, frutta a guscio e crostacei.
  • Lattice (le persone che soffrono di allergia al lattice possono sviluppare allergie ad alcuni frutti come avocado, banana e kiwi).
  • Punture e veleno di insetti, quali api e vespe.
  • Alcuni medicinali, compresi gli antibiotici derivati della penicillina.

come-producono-allergie.jpg

Come si producono le allergie?

Una volta esposti all’allergene avviene una reazione che può manifestarsi nell’intervallo di pochi minuti fino ad alcune ore successive all’avvenuto contatto. La reazione si traduce nella comparsa di sintomi più o meno invalidanti per la propria qualità di vita.

Considerando che spesso l’esposizione avviene in modo inconsapevole (alcuni pollini invisibili, o la presenza di peli di animali etc..), la sintomatologia rappresenta un campanello d’allarme che ci viene in aiuto per agire in modo tempestivo, ricorrendo alla corretta terapia, individuata insieme al proprio medico, gestendo, di conseguenza, la reazione nel modo più indicata possibile.

IMPORTANTE: Le reazioni allergiche possono avere diversi livelli di gravità, fino a quello più rischioso rappresentato dallo shock anafilattico.

Ricorda: i sintomi possono dipendere dalla via di ingresso dell'allergene nell'organismo; ad esempio, se avviene attraverso il naso, è probabile che si manifestino degli starnuti.