Skip to main content

sneezing-caused-by-allergies-min.jpg

Sintomi dell'allergia

La rinite allergica si verifica quando la sintomatologia, dopo l’esposizione all’allergene, interessa principalmente naso e occhi; se invece interessa solo gli occhi si parla di congiuntivite allergica.

I sintomi più comuni della rinite allergica possono interessare:

allergens-sore-nose.jpg

Naso

Ostruzione nasale, prurito, secrezione con produzione di liquido fluido e incolore, starnuti.

allergens-irritating-the-eye.jpg

Occhi

Borse sotto gli occhi, bruciore e arrossamento congiuntive, lacrimazione e pizzicore.

Sistema respiratorio

Tosse stizzosa, a volte difficoltà di respiro.

Palato

Prurito.

Incidenza sul benessere generale

Insonnia, irrequietezza, stanchezza.

Perché è importante conoscere i sintomi dell’allergia?

Agire tempestivamente alla prima comparsa dei sintomi con la terapia stabilita con il medico, permette una gestione indicata dell’attacco allergico.

I sintomi possono interferire pesantemente sulla qualità della vita e compromettere le normali attività quotidiane, diventa fondamentale di conseguenza bloccarli ai primi segnali.

IMPORTANTE: Se sei allergico e con il tuo medico hai stabilito una terapia, è importante seguirla puntualmente per tutto il periodo indicato affinché si manifesti la sua efficacia. Se questo avviene vuol dire che c’è aderenza alla terapia.

Raffreddore o rinite allergica?

Soprattutto nel cambio di stagione, quando inizia il periodo di pollinazione, ma le temperature non sono ancora del tutto primaverili, è possibile che gli ultimi raffreddori (riniti di tipo virale) siano in agguato.

L’allergico può confondere i sintomi e pensare che stia iniziando il periodo per lui critico, quando invece si tratta di un disturbo differente da gestire in modo differente.

Lo schema che segue ti aiuta a distinguere meglio i sintomi:

tabla-sintomi.jpg